Via M. Moretti, 1 (asta Di Ponente del Porto Canale)
 
La Casa-Museo "Marino Moretti" è aperta per visite guidate nei seguenti orari: sabato domenica e festivi 15.30-18.30 La casa museo è sempre aperta su prenotazione per scuole e gruppi (tel. 0547-79205 - infomusei@cesenatico.it).  
 
Perchè ">

SCOPRI LA CASA MUSEO DI MARINO MORETTI

SCOPRI LA CASA MUSEO DI MARINO MORETTI

 

Via M. Moretti, 1 (asta Di Ponente del Porto Canale)
 
La Casa-Museo "Marino Moretti" è aperta per visite guidate nei seguenti orari: sabato domenica e festivi 15.30-18.30 La casa museo è sempre aperta su prenotazione per scuole e gruppi (tel. 0547-79205 - infomusei@cesenatico.it).  
 
Perchè la visita guidata?  A Casa Moretti si effettuano solo visite guidate, cioè in piccoli gruppi di ca. 15 persone al massimo. Questo perché Casa Moretti è rimasta una casa, con ambienti domestici con l'arredo originario completo di mobili e soprammobili, capaci quindi di accogliere solo poche persone alla volta. Una nostra guida specializzata accompagna i visitatori nelle varie stanze della casa illustrando insieme gli ambienti e la vita e l'opera di Marino Moretti.
 
Il poeta e scrittore Marino Moretti nasce a Cesenatico («Questo paese è per me innanzitutto padre e madre...», Il tempo felice)  nel 1885: le sue origini familiari sono narrate nel Romanzo della mamma del 1924. Morì a Cesenatico il 6 luglio 1979.
 
Casa Moretti è divenuta così sede di un importante centro di studi sulla letteratura del Novecento. L'istituto promuove attività culturali e di ricerca, oltre che di conservazione, tutela e valorizzazione del proprio patrimonio.
 
Inoltre, Casa Moretti, i cui arredi sono stati scrupolosamente conservati, è una «casa-museo» che accoglie i visitatori interessati alla conoscenza della figura umana e letteraria di Marino Moretti.
 
Istituito nel 1993 dal Comune di Cesenatico il «Premio biennale Marino Moretti per la filologia, la storia e la critica nell'ambito della letteratura italiana dell'Otto e Novecento» - per onorare la memoria del suo scrittore.
 
Col testamento del 1978, Marino Moretti lasciò alla Biblioteca Comunale di Cesenatico i suoi libri e le carte autografe. La sorella Ines, proseguendone idealmente le volontà, donò al Comune di Cesenatico nel 1980 la casa sul canale, al fine di conservare la biblioteca e l'archivio dello scrittore nel suo luogo originario, e per garantire «lo studio, l'istruzione, l'educazione».

 

Torna Indietro