VISITA L'UNICO PRESEPE GALLEGGIANTE AL MONDO!

VISITA L'UNICO PRESEPE GALLEGGIANTE AL MONDO!

 

PRESEPE DELLA MARINERIA - 33° EDIZIONE
 
INAUGURAZIONE domenica 02 dicembre alle ore 17.30 con l’accensione delle luminarie che rivestono tutte le barche della marineria che sarà preceduta da uno spettacolo musicale; il presepe è visionabile fino a domenica 13 gennaio 2019.
 

Giunto alla 33^ edizione, a Cesenatico si allestisce un PRESEPE UNICO AL MONDO: non ci sono grotte o capanne con i sentieri coperti di muschio, le cime innevate e le pecorelle al pascolo a fare da sfondo alla Natività, bensì Bragozzi, Battane, Lance, Trabaccoli Paranze e Barchét, le antiche e coloratissime imbarcazioni dell’alto e medio Adriatico. Nella romantica cornice del porto canale leonardesco le antiche imbarcazioni del Museo della Marineria ospitano la Sacra Famiglia, i Re Magi e tutti gli altri personaggi del presepe, e qui, accolto da tre delfini scolpiti, la notte di Natale, nascerà il Bambino. A fare da sfondo c’è la città con lo scorcio suggestivo delle antiche Conserve e delle case colorate che si specchiano nell’acqua del Porto Canale.

Il Presepe, che ogni anno è arricchito da una nuova statua, iniziato nel 1986, è opera degli artisti Maurizio Bertoni e Mino Savadori su progetto di Tinin Mantegazza e da un’idea di Guerrino Gardini. La prima statua, dopo la sacra Famiglia e i Re Magi è stata quella di S. Giacomo, Patrono di Cesenatico. Nel corso degli anni se ne sono aggiunte altre che rappresentano personaggi e “scorci” di vita della marineria locale: il burattinaio con il suo teatrino, i pescatori, la piadinaia, il suonatore di fisarmonica, gli angeli. I volti, le mani, i piedi e tutte le parti esposte delle statue sono scolpiti in legno di cirmolo. Gli abiti sono realizzati in tela e i voluminosi drappeggi (modellati su un’intricata rete di metallo), sono ottenuti grazie ad uno strato di cera pennellata a caldo. I colori sono quelli con cui venivano tinte le vele e la cera è quella che serviva per ammorbidire il sartiame. Il risultato è di grande effetto ed è reso ancora più suggestivo dalle luci che avvolgono le imbarcazioni.

Dal 2011, tra l’altro, il Presepe galleggiante può vantare il prestigioso riconoscimento “Patrimonio d’Italia per la tradizione”, conferitogli direttamente dal Ministero del Turismo per “la sua capacità di mantenere vivo il folklore e le tradizioni del territorio, pur rinnovandole ed adeguandole al mutamento dei tempi e trasformandole in attrattori turistici in grado di registrare una sempre più ampia e crescente partecipazione”, mentre dallo scorso anno il Presepe della Marineria rientra nel progetto “Seguendo la stella cometa – Presepi in Riviera”, itinerario tra i Presepi della Riviera Romagnola di sabbia e di mare nato dalla sinergia tra i comuni della costa romagnola con la compartecipazione di Apt Servizi Emilia Romagna.

Tra le motivazioni che hanno spinto il ministero ad assegnare alla manifestazione il prestigioso riconoscimento, c'è il fatto che il PRESEPE GALLEGGIANTE si distingue proprio per la sua capacità di mantenere il folklore  e le tradizioni del territorio, pur rinnovandole ed adeguandole al mutamento di tempi, trasfromandoli in attrattori turistici in grado di registrare una sempre più ampia e crescente partecipazione.
 
D'altronde, come testimonia il trend, l'andamento relativo ai visitatori di Cesenatico nel periodo natalizio, l'evento ha dimostrato ampiamente di rispondere ai criteri stabiliti dal ministero e di meritare questa ONOREFICENZA SPECIALE che conferisce un valore aggiunto al turismo di Cesenatico.

 

Orario: 24 ore al giorno

 

Dove: Porto Canale

 

Torna Indietro